Omaggio al poeta Giuseppe Bonaviri

A dieci anni dalla scomparsa un grande tributo (venerdì 5 aprile 2019) ad uno dei narratori più interessanti del secolo scorso

 

 

Giuseppe Bonaviri

(Mineo 1924 – Frosinone 2009): a dieci anni dalla scomparsa, la Biblioteca consorziale di Viterbo vuole rendere omaggio ad uno dei poeti e narratori che hanno più caratterizzato il secolo scorso. Radicato in un orizzonte mitico, favolistico e leggendario,  la sua narrativa ha spaziato tra vicende autobiografiche, miti popolari, visioni oniriche, fantasie magiche, in una intelaiatura che va ricercata anche in quella che è stata la sua formazione scientifica, medica e della sue conoscenze antropologiche e sociali. Cantone di una Sicilia sua, ha saputo cogliere dal reale e dalla storia suggestioni che ha saputo trasportare nella contemporaneità, sperimentando un linguaggio capace di esprimere tutte le complessità dell’universo.

 

Relatore: Prof. Carlo Sefarini

(docente di letteratura italiana contemporanea
università della Tuscia – DISUCOM)

 

Lettura di Anastasia Di Vita
Tratte da Il sarto della strada lunga, Il Re bambino e testi inediti

 

L’incontro si svolgerà (ore 17,30) all’interno della  “SALA DI PROIEZIONE ROBERTO ROSSELLINI”.
Ideatore evento: Paolo Pelliccia
Progetto Grafico: Majakovskij Comunicazione.