ITALO CALVINO: Un uomo invisibile

 

https://www.youtube.com/watch?v=6jdiCztTLQw

 

Parigi, Febbraio del 1974, Fausto Rapetti gira questo bellissimo documentario su ITALO CALVINO, stabilitosi da 7 anni, nella capitale francese.

Lì Calvino, scrive romanzi e scrive dell’Italia: “Come mai non ha mai scritto su Parigi?” chiede l’intervistatore. “Forse per scrivere di Parigi, dovrei staccarmene essere lontano. Se è vero che si scrive partendo da un’assenza. Oppure dovrei esserci dentro fino in fondo. Dovrei esserci stato fin dalla giovinezza se è vero che sono gli scenari della nostra “prima” vita quelli che danno forma al nostro mondo immaginario.” E Infine dice “forse bisogna che un luogo diventi un paesaggio interiore in modo che l’immaginazione prenda a vivere quel luogo a farne il proprio teatro”…